Home arrow Gare Nazionali arrow Campionato Italiano arrow Italiano 2010 arrow Campionato Italiano 2010 arrow Borella sfortunato all'ultima prova degli Internazionali d'Italia - Comunicato Team Miglio
 
Borella sfortunato all'ultima prova degli Internazionali d'Italia - Comunicato Team Miglio

Team Miglio KTM: Internazionali d’Italia.

Cala il sipario sul Campionato Italiano. Edgardo Borella sfortunato, Marco Garbelotto in costante progressione.

 

Con l’appuntamento conclusivo degli Assoluti d’Italia del 26 settembre, sulla pista South Milano di Ottobiano, Pavia, il Campionato Italiano 2010 va in archivio.

Dominata dal francese Thomas Chareyre, che conquista così il suo primo Titolo Internazionale degli Assoluti d’Italia, la gara conclusiva della stagione è stata confortata dal bel tempo e da una buona affluenza di pubblico. Ed a conclusione dell’evento il promoter, Danilo Boccadolce di DBO, ha lanciato subito la “campagna” 2011, che sarà improntata, come tutte le precedenti gestite dalla società torinese, al miglioramento costante del Campionato attraverso il perfezionamento della formula e l’introduzione di alcune novità di rilievo, peraltro non ancora “svelate”.

 

Si chiude così anche la stagione “agrodolce” del Team Miglio KTM Young Riders Project, scandita da eventi dagli alterni risultati ma dalla costante crescita dei giovani che hano fatto parte della Squadra, obiettivo prioritario della stagione 2010 del Team.

Il parziale forfait di Edgardo Borella, costretto da motivi personali a rinunciare al Campionato del Mondo, ha solo lievemente modificato il programma del Team di Massimo Migliorati, che ha così concluso con una prova di anticipo (l’ultima prova del Mondiale è prevista per novembre, in Spagna) la propria attività.

 

Borella ha comunque portato a buon fine la propria stagione del’Italiano, con una gara conclusiva peraltro segnata dalla sfortuna. Ottenuto un buon tempo di qualificazione, infatti, il piacentino è rimasto coinvolto, suo malgrado, nella caduta di Ravaglia, ed ancora una volta una corsa attentamente impostata si è trasformata nella improvvisa necessità di inseguire dalle retrovie per chiudere in 13ma posizione. E non era andata meglio gara 1, a causa di un imprevedibile malfunzionamento del cambio della sua moto. Edgardo Borella non è, evidentemente, troppo soddisfatto della giornata finale della sua stagione. Resta significativo il fatto che, nonostante le battute d’arresto, Borella ha concluso al 6° posto il Campionato Italiano.

 

Costante la progressione di Marco Garbelotto, l’altro pilota del Team Miglio KTM Young Riders Project alla sua prima stagione di gare, che con il decimo posto ottenuto nella gara conclusiva, suo miglior risultato stagionale, conclude al 13° posto un torneo molto affollato e che si è rivelato anche assai combattuto.

 

Massimo Migliorati è già lavoro per definire in tempi brevi ii programmi futuri del Team. A breve, dunque, i “piani” per la stagione 2011.

 

Wings for Life