Home arrow News arrow Mondiale Supermoto 2010 arrow Ivan Lazzarini completa la top ten del GP di Bulgaria - Comunicato Assomotor
 
 
 

Ivan Lazzarini completa la top ten del GP di Bulgaria - Comunicato Assomotor


 

CARPI (MODENA) – Il Team HM Honda Racing affronta con grande impegno e determinazione la penultima tappa del Campionato Mondiale SuperMoto, che torna in azione sul tracciato bulgaro di Pleven lo scorso fine settimana. Messo da parte il solido quinto posto assoluto del Gran Premio di Sicilia, in cui il valido alfiere Honda manca di poco la top tre a causa di una forte e debilitante polmonite, Ivan affronta il quarto round stagionale con molta voglia di riscattarsi e conclude l’impegnativo weekend decimo assoluto dato che la malattia non gli permette di effettuare la preparazione atletica necessaria per essere nuovamente al top.   

 

Il pesarese inizia bene il primo giorno d’azione del GP della Bulgaria segnando il sesto miglior tempo nelle prove cronometrate, dove solo 1.022 secondi lo separano dallo sfidante più veloce Thomas Chareyre.  

 

Anche se non parte dalla Superpole, Ivan è determinato a fare una bella gara uno e finisce la manche di apertura con un solido ottavo posto che tiene stretto per tutta la durata della sessione.

 

Gara due vede il portacolori HM Honda Racing partire in rimonta, infatti dopo aver girato in settima posizione per i primi tre giri, Ivan si impone con molta sicurezza sul connazionale Christian Ravaglia piazzandosi al sesto posto che mantiene fino a quattro giri dalla fine. Lazzarini viene preso d’assalto dal rivale italiano e da Bernd Hiemer, che riescono nella loro impresa, e scende prima all’ottava posizione, poi ne perde un’altra quando lo sorpassa Giovanni Bussei per trovarsi successivamente undicesimo alle spalle di Paolo Gaspardone ed Elia Sammartin. L’italiano di HM Honda Racing termina la sfortunata manche in dodicesima piazza sulla scia di Andrea Occhini.

 

Svantaggiato da una partenza dalle retrovie sulla pista di Pleven, Ivan non perde la voglia di lottare e mostra il suo forte carattere prendendosi la rivincita sui rivali italiani Gaspardone e Sammartin guadagnando importanti posizioni. Lazzarini prova a prendere anche Bussei, ma il connazionale crea un distacco significante mentre Ivan lotta per avanzare e conclude così la terza manche in rimonta al nono posto.

 

Il pesarese da il massimo di se durante le tre sessioni che lo mettono a dura prova e torna a casa con un decimo posto assoluto. Ivan perde una posizione nel Campionato, dove il leader Thomas Chareyre è inseguito da Davide Gozzini e Thierry Van Den Bosch, ma conta di riscattarsi nel round finale della stagione dove farà del suo meglio per conquistare il podio e concludere il Campionato in grande stile.

 

Victor Bolsec non partecipa alla prova del mondiale in seguito alla caduta registrata a Triscina che gli causa un allungamento del tendine della spalla destra ed dovrà stare a riposo per le prossime sei settimane.

 

Il GP bulgaro viene vinto da Mauno Hermunen che si piazza terzo, primo e nuovamente primo nelle tre manche. Oltre al finlandese, il podio di Pleven accoglie anche il francese Thomas Chareyre e l’italiano Davide Gozzini, secondo e terzo classificato.

 

Il Team HM Honda Racing avrà l’onore di disputare il SuperMoto delle Nazioni a Cahors, Francia, il prossimo 3 Ottobre dato che Lazzarini è uno degli italiani convocati per il grande evento, insieme a Gozzini e Christian Ravaglia mentre il 25 e 26 Settembre la squadra sarà presente all’ultima prova di Campionato Italiano SuperMoto a Ottobiano.

 

Il prossimo round del Mondiale è programmato per il 21 Novembre sul circuito catalano di Salou.

 

Tutte le informazioni sull’attività del Team HM Honda Racing sono online sul sito www.assomotor.it.