Home arrow Gare Nazionali arrow Campionato Italiano arrow Italiano 2010 arrow Campionato Italiano 2010 arrow Lazzarini quarto al penultimo round stagionale - Comunicato Assomotor
 
Lazzarini quarto al penultimo round stagionale - Comunicato Assomotor

CARPI (MODENA) – Il circuito internazionale di Latina è lo scenario della penultima ed impegnativa sfida del Campionato Italiano Internazionale SuperMoto che a fine mese giungerà al suo termine sul circuito pavese di Ottobiano. Il Team HM Honda Racing rappresentato dall’incontrastato leader di campionato italiano Ivan Lazzarini, oggi quarto assoluto, disputa con molto impegno il quinto round della stagione. Nella classe Open Lorenzo Lapini chiude la giornata ad un passo dalla top ten, con il 13esimo posto assoluto.

 

Il fine settimana di Lazzarini inizia molto positivamente grazie al secondo miglior crono staccato nelle qualifiche, che gli assicura una partenza avvantaggiata dalla prima fila della griglia.

 

In Gara 1 Lazzarini è autore di un’ottima partenza, infatti scatta al via e si porta al comando del gruppo. Al passaggio successivo Ivan si vede sorpassato dai rivali Thomas Chareyre e Thierry Van Den Bosch, primo e secondo classificato, ma non molla e insegue i due fino all’11esimo giro. La forma fisica ancora debilitata dai residui della forte polmonite che colpisce il pesarese dopo Sankt Wendel, non gli consente di resistere agli attacchi di Davide Gozzini che completa la top tre relegando Ivan al quarto posto.

 

Ivan parte bene anche in Gara 2, dove si mantiene saldamente in seconda posizione per tutta la prima metà della manche. All’ottavo passaggio Lazzarini, in condizioni fisiche affaticate dal caldo, retrocede al quarto posto e successivamente si ritrova quinto. Vincono la seconda frazione Van Den Bosch, Chareyre e Gozzini.

 

Il francese Thierry Van Den Bosch replica il successo ottenuto a Castelletto di Branduzzo lo scorso marzo e mette la firma sulla vittoria del round pontino, conquistato grazie alla seconda posizione raggiunta nella frazione di apertura e al primo posto ottenuto in quella finale. Van Den Bosch è stato affiancato sul podio da Thomas Chareyre e Davide Gozzini.

 

Nel Campionato Italiano Lazzarini detiene la leadership con tre lunghezze di vantaggio su Gozzini e ben 72 su Christian Ravaglia. La situazione cambia nella classifica internazionale dove il comando è detenuto da Chareyre seguito da Gozzini con Lazzarini che perde una piazza e scende al terzo posto.

 

Nella classe Open Lorenzo Lapini si qualifica in 12esima piazza a causa di inaspettati problemi con la moto. Subito all’inizio di Gara1 il giovane è la sfortunata vittima della caduta di un rivale e, costretto a ripartire dal fondo, fatica a raggiungere la top ten. Lorenzo si deve così accontentare di chiudere la sessione al 16esimo posto. Nella manche successiva, Lapini trova il ritmo giusto e a denti stretti rimonta fino a raggiungere la nona posizione così chiude la giornata al 13esimo posto assoluto, mentre trionfa Luca D’Addato.

 

La tappa conclusiva degli Internazionali d’Italia SuperMoto 2010 è programmata per il 26 Settembre a Ottobiano, Pavia. Il Team HM Honda Racing scenderà in pista anche il 19 settembre in occasione del GP di Bulgaria in programma sul circuito di Pleven.

 

Tutte le informazioni sull’attività del Team HM Honda Racing sono online sul sito www.assomotor.it.

 

Wings for Life