Home arrow Gare Nazionali arrow Campionato Italiano arrow Italiano 2010 arrow Campionato Italiano 2010 arrow Ad Ortona week-end durissimo per i piloti Lux - Comunicato Team Lux
 
Ad Ortona week-end durissimo per i piloti Lux - Comunicato Team Lux

05-07-2010: Quarta prova Internazionali Ortona
News inserita il: 06 Jul 2010
Il quarto round degli Internazionali d'Italia di Supermoto si sono corsi sul nuovissimo circuito di
Ortona in provincia di Chieti, il team Lux Performance si presenta a questa gara dopo le
incoraggianti gare di Viterbo dove il team ha dimostrato di poter essere competitivo.
Le prove del sabato purtroppo non sono favorevoli a Fabio Balducci e Eddy Seel, il forte pilota
belga non è riuscito a sfruttare tutte le qualifiche a causa di un problema tecnico, che si sono dovuti
accontentare di posizioni di rincalzo sulla griglia di partenza, i due piloti soffrono ancora di uno
scarso feeling con le nuove coperture.
Nella prima manche Fabio Balducci compie una grande partenza dove riesce ad inserirsi nelle
posizioni di vertici ma davanti alle sue ruote due piloti cadono e una moto vagante colpisce il
manubrio di Fabio disintegrando la pompa freno e costringendo il “Baldo” al ritiro, anche Eddy non
ha più fortuna rimanendo coinvolto in un incidente nel tratto in fuoristrada al primo passaggio, Seel
in gara ha finito molto attardato a causa di questo inconveniente.
Il via della seconda frazione Fabio e Eddy sono partiti con più attenzione per non ricadere in errori e
non essere tagliati fuori dalla gara per errori di altri, in questa manche i due piloti Lux Performance
hanno cercato di recuperare più posizioni possibili finendo al 13° posto Seel e al 14° Balducci.
Adesso pochi giorni di sosta e poi di nuovo tutti in pista per la seconda prova de mondiale a Sankt
Wendel, pista dove nessuno prova dal 2007, e dove gli alfieri Suzuki vorranno riscattarsi dalle prove
opaco di Ortona, tutto il team sta lavorando con impegno e costanza per cercare di dare un mezzo
competitivo ai loro piloti.

Nella classe Open il sanmarinese Simone Cecchetti sta continuando il suo apprendistato in questa
difficile e combattuta categoria, il giovane pilota ha concluso al 22° posto di giornata.

Lorenzo Ventura team Manager commenta così la gara:”Week-end durissimo per noi, su questa
pista non abbiamo mai girato, i nostri avversari invece hanno provato per diversi giorni su questa
pista, fin da sabato i nostri piloti non sono riusciti a trovare il giusto compromesso per poter
esprime tutto il loro valore, purtroppo partendo in dietro in griglia è molto difficile, Fabio nella
prima è stato sfortunato e anche Eddy con la caduta nello sterrato ha compromesso la gara, nella
seconda i ragazzi sono partiti belli carichi e hanno fatto una buona gara; Eddy ha anche fatto un
buonissimo tempo di manche che ci tira su un po' il morale che vuol dire che la nostra moto può
fare bene, Fabio si è difeso, adesso lavoriamo a testa bassa per le prossime gare.”.

Fabio Balducci commenta la sua gara:”Purtroppo ci sono poche cose da dire, i problemi che
avevamo a Viterbo qui si sono accumulati, adesso andiamo in Germania e speriamo di trovare una
pista più favorevole a noi e di fare un buon risultato. ”.

Eddy Seel commenta la sua gara:”E' stato difficile trovare un giusto assetto per noi, abbiamo
lavorato tanto per migliorarci e il buon tempo fatto registrare nella seconda manche mi fa ben
sperare per le prossime gare. ”.
Wings for Life