Home arrow News arrow Sport News arrow BRT al Motor Show grandi premesse per il futuro - comunicato Team BRT
 
BRT al Motor Show grandi premesse per il futuro - comunicato Team BRT

BRT AL MOTORSHOW GRANDI PREMESSE PER IL FUTURO


Grazie al grande lavoro della TAS e precisamente del Sig. Alfredo Bevilacqua e del Sig. Marco Rigo, abbiamo partecipato, “anche se siamo un piccolo Team,” all’edizione 2009 del motorshow.

Il team BRT ha partecipato a questo straordinario evento con Luca De Angelis in sella ad una moto del tutto inedita e al debutto in questo tipo di competizione, la futura e nuova WRM, trasformata e preparata dalle sapienti mani di Giovanni Stamigioli meglio conosciuto come “Gini”.

Dopo aver effettuato una prova in quel di Pomposa con risultati soddisfacenti, ci siamo immersi con entusiasmo in questa avventura, la giornata fin dalle prime ore del mattino non prometteva niente di buono dense nubi si ergevano in uno scuro cielo grigio.

Immancabilmente le prime gocce d’acqua sono comparse sulla pista, e di fretta abbiamo subito montato sulla nostra moto le nuove Goldentyre da bagnato mai provate.

Durante la prima prova di qualificazione, i primi sette andavano di diritto in finale, il nostro Luca ha dovuto prendere le misure della nuova moto e delle nuove gomme, buona prova in progressione costante con arrivo in undicesima posizione.

Batteria di recupero i primi dieci qualificati in finale, Luca scatta bene e si porta subito in seconda posizione tallonato da Walter Bartolini, Luca allunga e si porta a ridosso del battistrada, purtroppo del fango andatosi ad incastrarsi nella leva del cambio ha fatto perdere del tempo prezioso a Luca, nel tentativo di rendere la leva ancora agibile, Luca ha perso due posizioni riuscendo comunque a qualificarsi in quarta posizione.

La finale è emozionante, nonostante la pioggia incessante le tribune dell’arena sono stracolme, si stimano circa 30.000 persone, la tensione alla partenza è palpitante ma allo spegnersi del semaforo rosso tutto vola via, purtroppo un contatto fra Ivan Lazzarini e Adrien Chareyre coinvolge il nostro Luca provocando lo spegnimento della sua moto, dopo vari tentativi al riavvio della stessa Luca si ritrova con un giro di distacco ma davanti al settimo in classifica, con una gara perfetta e veloce riesce addirittura a sorpassare il sesto Borella, mantenendo il passo di chi lo precede riesce fino alla fine a posizionarsi in questa posizione fra il quinto ed il sesto classificato, purtroppo il contatto iniziale ha fatto perdere al nostro pilota un giro, comunque grazie al ritmo tenuto durante la gara riesce a classificarsi in una onorevole sedicesima posizione.

Con questa prova abbiamo comunque potuto verificare il grande potenziale della moto ancora tutta da sviluppare e la conferma della grande crescita del nostro Luca De Angelis.

Ringraziamo i proprietari di WRM che ci hanno concesso la loro bellissima e ottima moto per questo importante evento, pensiamo che con qualche piccolo aggiustamento si potrebbero avere delle grosse soddisfazioni.

Uff. Stampa BRT

Wings for Life